CATTIVI PENSIERI


Abbiamo appreso che all’ interno del terzo piano autogestito della facoltà di architettura di Napoli, alcuni amici ed amiche interessati già da tempo alle esperienze radiofoniche autogestite, attraverso le loro conoscenze pratiche hanno dato vita a radio Neanderthal.
Nelle prime assemblee di discussione abbiamo subito compreso che si trattasse di uno sforzo per dare voce ai sogni e alle più strambe passioni. Questa piattaforma variegata forse sarà spesso in contraddizione su alcune tematiche che verranno trattate in trasmissioni differenti, perchè per l’ appunto è un contenitore che non è frutto di un pensiero univoco, nè una piattaforma di confronto tra i redattori delle varie trasmissioni.
Cattivi pensieri nasce dall’ esigenza di individui che vogliono contribuire alla critica radicale dellla società democratica drogata di merci e di spettacolo. La radio è solo l’ ennesimo strumento utile a fomentare la rivolta contro l’ esistente che come la carta stampata ci permette di estendere il dibattito rivoluzionario in ogni modo, in ogni luogo e con ogni mezzo.
W la libertà pur ò pappavall’ laddà pruvà !
Anarchici